La Torre Civica di Casale Monferrato (AL)

torre-civica-casale-monferrato
la Torre Civica di Casale lungo la via pedonale del centro

Dalla Panchina Gigante di Calliano, oggi ci spostiamo di una trentina di km. a Nord-Est, alla torre civica di Casale Monferrato. E’ una bella cittadina lungo il Po, ricca di edifici storici che meritano decisamente una gita. Ogni secondo weekend del mese si svolge un importante e seguito mercatino dell’antiquariato, nella zona del mercato vecchio, proprio a fianco del castello dei Paleologi.

Ma non solo. Ci sono il duomo di Casale, San Domenico o anche il Paraboloide (simbolo dell’archeologia industriale del cemento) che vi mostrerò più avanti. Oggi però approfitterò della torre civica per mostrarvi Casale Monferrato dall’alto dei suoi 60 metri di altezza!
Il secondo sabato di ogni mese è infatti possibile visitare la torre e godersi il panorama di Casale e del parco fluviale del Po dall’alto.

Un po’ di storia…

La Torre Civica affonda le radici nel secolo XI. La parte inferiore della torre appartiene alla costruzione primitiva, costruita inizialmente per scopi difensivi. Agli inizi del ‘500 i marchesi del Monferrato, i Paleologi, commissionano all’architetto e scultore Matteo Sanmicheli il completamento della torre civica con l’aggiunta della loggia.

A pianta quadrata e con quattro bifore, ha superiormente un’altra piccola loggetta ottagonale formata da un colonnato, chiuso da una cupola decorata con delfini. Il restauro definitivo del 1920 l’ha riportata alle forme attuali preservandola per i secoli a venire.

Casale Monferrato Città Aperta

Il panorama che si gode dalla Torre Civica è splendido. Si vede Casale Monferrato a tutto tondo. La vista spazia dal Castello dei Paleologi e dal Parco Fluviale fino al centro storico della città con i suoi edifici storici.

veduta-castello-paleologi
Il castello dei Paleologi e il parco fluviale del Po visti dalla Torre Civica (e c’è pure la Rekord parcheggiata all’ombra)
i tetti di Casale e la Pianura Padana sullo sfondo
veduta-casale-monferrato
Piazza Giuseppe Mazzini. Più dietro, un po’ nascosto il Duomo di S. Evasio

Un consiglio? Approfittate di una bella domenica per farvi un giretto al mercatino e a visitare la città. Sul sito del Comune, c’è la pagina dedicata a Casale Città Aperta, tradizionale weekend in qui numerosi luoghi storici vengono aperti al pubblico gratuitamente. E’ un’ottima occasione per conoscere meglio Casale Monferrato e i suoi tesori!

Informazioni

  • Dove si trova: Casale Monferrato (AL), Via Aurelio Saffi, 7 – lungo la via pedonale del centro
  • Parcheggio: Abbondante nella piazza principale attorno al castello
  • Entrata: Gratuito, ogni secondo weekend del mese
  • Orari: invernale (sabato 15,00-17,30; domenica 10,00-12,30 e 15,00 17,30), estivo (sabato 15,30-18,30; domenica 10,00-12,30 e 15,30-18,30)

[Tutte le fotografie presenti in questo post, comprese quelle sfuocate e quelle brutte, sono tutelate dal diritto d’autore e non possono essere riprodotte altrove. Copyright PiemonteInOpel 2020]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *