Panchina Gigante 99, Cuccaro Monferrato (AL)

Sui cucuzzoli del Monferrato, tra Lu e Cuccaro

Panchina Gigante

Ehh sì, non ho potuto resistere…. anche io sono caduto nell’irresistibile tentazione di andare a vedere le ormai famose Panchine Giganti che campeggiano dalle nostre parti e indubbiamente fanno parte anche loro a pieno titolo del patrimonio turistico di valorizzazione del territorio.

Ne stanno spuntando come funghi ovunque. Attualmente siamo a 127 panchine in totale in Italia, delle quali molte sono in tutt’ora costruzione. Ovviamente la quantità maggiore si trova qui in Piemonte dato che l’idea originale è nata dalla matita del designer Chris Bangle che, insieme alla moglie Catherine, entrambi cittadini di Clavesana (un piccolo centro in provincia di Cuneo) hanno dato vita a questo progetto per per sostenere le comunità locali, il turismo e le eccellenze artigiane dei paesi in cui si trovano queste installazioni fuori scala. L’iniziativa però è piaciuta così tanto che anche nelle atre regioni se ne trovano sempre più, segno evidente di un positivo riscontro a livello di turismo locale alla riscoperta dei tanti piccoli borghi che abbiamo qui in Italia.

Lu Monferrato vista dalla passeggiata che porta alla panchina

Questa grande panchina color lavanda è la numero 99; è una zona nota per la coltivazione di questa pianta profumata, per cui il periodo migliore per andarla a vedere è sicuramente quello della fioritura.

Tour delle Panchine Giganti

Abbiamo sfruttato uno dei pochi sabati di libera uscita zonagialleschi e, con famiglia e amici, abbiamo passato una giornata alla caccia di alcune panchine giganti nei dintorni. Ne abbiamo viste 5, quella di Grazzano Badoglio, Vignale, Camagna, Lu Monferrato e questa Di Cuccaro. E’ particolare per la posizione in cui si trova, la si raggiunge facilmente dal paese oppure dalla parte opposta partendo dal borgo di Lu Monferrato.
La panchina si trova lungo una strada a traffico limitato (?!?!), via Don Filippo Rinaldi, un religioso salesiano natìo del luogo. E’ molto probabile dunque che l’amministrazione locale abbia deciso di dedicargli la lunga via che collega i due paesi e renderla ZTL in modo da costringere la gente a percorrerla in ginocchio, colpendosi col cilicio per alcuni km. in modo da espiare tutte le colpe dei terrestri.

Panchina Gigante
albero

Per chi arriva da Lu, la panchina gigante si trova sul cucuzzolo panoramico alla fine di una passeggiata di circa 2 km, sul saliscendi cilicioso Don Rinaldi. Luogo di allenamento molto frequentato da ciclisti, parapendiisti e semplici passanti che utilizzano la via anche per smaltire il tradizionale bollito alla piemontese della domenica.

Passeggiar tra li ameni colli…

Non essendo del luogo e non essendo segnalata all’inizio, abbiamo chiesto ogni tanto informazioni, la risposta quasi unanime è sempre stata: “in fondo a sinistra”. Dopo alcune settimane di cammino, durante il quale abbiamo trovato dei ciclisti che frustavano dei runner ottuagenari per farsi trainare sulle pendenze più dure, ci siamo finalmente trovati di fronte all’ultima erta sulla quale giace placida la panchina.

Lu Monferrato
paesaggio albero

Il panorama è splendido, a 360° su tutte le colline circostanti. Non so ancora dire se sia la migliore, in fondo fin’ ora ne ho viste solo 7 sulle 87 presenti in Piemonte, sicuramente il colore, la bella passeggiata panoramica adatta a tutti, la rendono un must per sia gli appassionati, sia per chi vuole farsi una solo una camminata in collina tra i vigneti.

The Big Bench Project

Chi volesse può visitare il sito ufficiale delle Panchine Giganti, c’è l’elenco completo sempre aggiornato con puntualità, la storia e missione del progetto e scoprire cosa bisogna fare per poter mettere una panchina gigante nel proprio paese. Essendo un’associazione non profit, viene data infatti la possibilità a chiunque di costruirne una, ovviamente seguendo alcune indicazioni e piccole, semplici regole per creare una perfetta sinergia tra comunità, amministrazioni locali ed artigiani.

Panchina Gigante

C’è chi va a funghi e che chi va a panchine giganti… insomma, un modo alternativo per passare una giornata in famiglia, all’aria aperta e passeggiando in luoghi particolari e magari meno battuti e noti dei soliti, ma non per questo meno piacevoli!

W le Panchine Giganti!

Informazioni

DOVE DORMIRE:
Vi metto qui come al solito i 3 bnb di giornata: uno a Cuccaro, la Casa contadina nel Monferrato, da Francesca. Per chi volesse stare a Lu Monferrato ecco il LuNesco alloggio DiVinio. Infine ne indico uno nel paese vicino di Camagna Monferrato (anche qui c’è una bellissima panchina), il bnb è un intero appartamento, da Marco.

Anche per oggi è tutto, l’appuntamento è per giovedi per la tradizionale foto sbiadita e a lunedi prossimo con un nuovo post!

Arvèdze!

[Tutte le fotografie presenti in questo post, comprese quelle sfuocate e quelle brutte, sono tutelate dal diritto d’autore e non possono essere riprodotte altrove. Copyright PiemonteInOpel 2020]

2 thoughts on “Panchina Gigante 99, Cuccaro Monferrato (AL)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *