Musica In Quota 2021

Rassegne Musicali in Piemonte

Oggi un post a sorpresa. Niente luoghi abbandonati, antiche chiese mezze diroccate o borghi da scoprire. Oggi vi parlo di una rassegna molto particolare, alla quale sono legato ormai da molti anni e che credo meriti un po’ di spazio anche qui: Musica In Quota!

Musica in Quota non è una rassegna musicale come tante altre, è un viaggio itinerante immersi nella natura alla scoperta degli alpeggi più belli dell’arco alpino piemontese. Una serie di escursioni in diverse valli del Verbano-Cusio-Ossola con un bel concerto in quota come premio dopo tanta fatica. Grazie alla passione e alla perseveranza del sindaco di Santa Maria Maggiore, Claudio Cottini e di tutto il suo staff illuminato, Musica In Quota è ormai una presenza fissa e molto attesa nel calendario musicale piemontese (e non solo), che permette di far conoscere le nostre zone spesso un po’ dimenticate in un modo diverso dal solito.

Lago dei Sabbioni
Il Lago dei Sabbioni la mattina del nostro concerto

C’ho suonato anche io

Ho avuto il privilegio di partecipare ad alcune edizioni come musicista con la FuturArkestra… quanti ricordi! Dall’impossibile ascesa al Lago Matogno, alle quasi 300 persone che ci hanno ascoltato all’Alpe Voma. O ancora l’arrampicata fino ai 2561 metri del Lago dei Sabbioni, in Val Formazza, esperienze memorabili!

Ma, dato che mi fa anche piacere fare escursioni per andare a sentire altri artisti, ecco dunque anche qui nel sito tutte le date della stagione 2021 di Musica In Quota, con la prima escursione/concerto già domenica 20 giugno.

la FuturArkestra all'Alpe Voma, 2016
la FuturArkestra all’Alpe Voma, 2016

Informazioni Musica In Quota 2021

Ho inaugurato la sezione “Rassegne Musicali” nel menù principale dove trovate tutte le date e tutti i link e le informazioni dei singoli eventi. Sono escursioni adatte a grandi e piccoli, alcune un po’ più faticose e lunghe, altre più semplici e brevi ma tutte meritevoli e particolari, vuoi per il contesto scenografico naturale, vuoi per i musicisti di alto livello che vi partecipano.

Insomma, sperando che finalmente da quest’anno si possa tornare a una più serena normalità, vi invito a partecipare all’evento perchè è davvero una bella esperienza e i posti sono splendidi e da vedere! Ricordo che tutti i concerti sono gratuiti bisogna solo iscriversi per tempo, sperando ovviamente nel bel tempo. Comunque tutte le info le trovate nel sito ufficiale che ho postato all’inizio

Buona musica allora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *