Cartoline da… Duomo e Campanile di S. Stefano, Biella (BI)

Inauguriamo il mese di Aprile con un paio di cartoline sbiadite dal centro storico di Biella, con il Duomo e l’antico campanile di S. Stefano.

campanile biella

Oggi uno dei luoghi centrali di ritrovo, il Duomo di Biella sorge a fianco dell’antichissima chiesa di S. Stefano, demolita nel 1872 e della quale rimane il campanile. Fino ad alcuni anni fa tutta la zona antistante era un disordinato ciottolato adibito a parcheggio selvaggio. Finalmente oggi è ripulita e risistemata e trasformata in zona pedonale, valorizzando quella che in antichità era il punto più importante di Biella, vista la presenza del Battistero, dietro al Duomo.

Durante la demolizione della chiesa di S. Stefano Vecchio, gli abitanti trovano infatti alcuni oggetti e una moneta d’oro risalente al V° secolo, a testimonianza dell’ antichissima origine della chiesa. La parte inferiore del campanile, costruito con i classici ciottoli disposti a lisca di pesce misti a lesene più grandi faceva parte della cinta muraria della città e dovrebbe risalire al X°/XI° secolo, visto che non si hanno documenti ufficiali relativi alla sua costruzione.

duomo biella

Il Duomo, nato a seguito di un voto fatto dopo la pestilenza del 1399, viene scelto come cattedrale per la Diocesi di Biella. Ristrutturato e ampliato in stile neogotico nel 1772, viene dedicato al santo patrono della città, S. Stefano, proprio a ricordo della vicina chiesa demolita.

duomo biella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *